Supernove

ISBN 978-88-96356-07-4
Poesie

Supernove. Poesie 2003-2009
Diego Rossi
con introduzione di Vittorio Sgarbi

104 pagine, libro in brossura su carta avorio, copertina a colori

Prezzo di copertina Euro: 9,00

Descrizione: Il volume raccoglie una selezione di poesie composte nell’arco temporale che parte proprio dal 2003 per arrivare fino ad oggi. Poesie inedite, anche se saltuariamente Rossi ha pubblicato su vari siti di poesia, gestendo anche alcuni blog letterari. La pubblicazione, opera prima di Diego Rossi, è impreziosita da un testo conciso ed ispirato del celebre critico d’arte Vittorio Sgarbi, che traccia una felice analisi delle liriche presenti nel volume. Come scrive nell’introduzione a questo bel volume di versi: “Una felicità di canto, una necessità, un’urgenza di dire, muovono Diego Rossi a scrivere in tempi difficili per la poesia, quando ogni parola sembra già pronunciata, ogni suono tentato, ogni emozione provata, ma Diego non si da per vinto. Tra istinto e dono trasferisce l’anima nelle parole e ritrova una miracolosa verginità. Ed è appunto nella grande tradizione lirica che egli sembra cercare uno spazio, tra gli spagnoli Bequer e Jiménez e gli italiani più lievi come Cardarelli e Penna. […] C’è molta compostezza, c’è ritmo nei suoi versi; e non c’è presunzione. Lo muovono emozioni davanti alla natura, come un impressionista; ma non descrive, registra sensazioni, rifugge dalla parola calcolata, dall’effetto ermetico. È semplice, ma non ovvio; limpido ma non banale, tenue ma non fragile. Vuole esprimere la propria spiritualità e non ha fede né religione, ma conosce il mistero delle parole. […]”. Come per ogni poeta autentico nel vero senso del termine – non importa quanto grande – il primo passo nel mondo letterario è sempre un appuntamento importante e decisivo sia per l’autore che per la società culturale, nonché un’occasione di scoperta per tutti. Altra nota a margine, ma non marginale, è la scelta grafica della copertina che riproduce l’immagine di un’opera pittorica dell’artista livornese David Fedi, il fantomatico Zeb, purtroppo salito alla ribalta delle cronache nazionali per la sua misteriosa ed ancora inspiegata scomparsa nel maggio 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...